Sultan Bathery, induismo psichedelico vicentino

Browse By

Ciao ragazzi! No, stavolta non vi facciamo conoscere un gruppo internazionale, cioe’, si’. Fatemi spiegare. Loro, infatti, sono italianissimi, di Vicenza, solo che hanno preso ispirazione per il nome da una città dell’India che si chiama appunto Sulan Bathery. Grazie alla loro etichetta americana,  la Slovenly recordings, sono riusciti a fare un po’ di date in USA e sono pronti a sbancare allo Shacklewell Arms a Londra la settimana prossima. Ovviamente non potevamo farci mancare la possibilità di fare qualche domanda a Matteo (il batterista) in anteprima e..metterli in guardia dagli hipster!

1- Rolling Stones vi ha definito “uno dei gruppi garage rock più promettenti d’Italia” Che cosa ne pensate? Stanno esagerando?
Sinceramente non leggiamo Rolling Stone, ma puo’ darsi che ogni tanto ci azzecchi…sta al pubblico il giudizio!In Italia ci sono molte band valide nell’ ambiente Garage e meriterebbero più attenzione rispetto ai soci inglesi o Americani, dagli addetti ai lavori in primis!

sultan-bathery-music-band-garage2- La cosa piu’ folle, brutta e bella che avete visto durante uno dei vostri tour all’estero.
La cosa più folle è stata a quando abbiamo conosciuto dei punk rockers dopo un nostro concerto a Indianapolis e ci hanno invitato a casa loro per un after party che consisteva nello sparare nel Basement di casa loro con dei fucili mitragliatori…. La cosa più bella invece è  stata quando Shannon Shaw dei Shannon and the clams alla fine di un nostro concerto assieme a San Francisco, viene da noi è ci da una busta dicendo “questo è un piccolo extra per voi (non posso dire il quantitativo dei soldi contenuti nella busta, ma si trattava del più altro budget mai preso negli states) grazie a lei abbiamo risolto dei bei insoluti di spese del tour!Un gesto piu unico che raro da parte di un artista che tra l’ altro stimiamo molto a prescindere da quello che ha fatto!
La cosa più brutta direi che è stata quando la polizia ci ha fermati in Oregon perché il nostro bassista stava guidando guardando il cellulare….non siamo finiti dentro però…li non scherzano!

3- Lo Shacklewell Arms è uno dei pub piu’ interessanti dal punto di vista delle proposte musicali, anche se a volte è un paradiso per hipster e solo molta “estravaganza”. Ci saranno effetti speciali?
Siamo molto contenti di suonare in uno dei tempi della musica Londinese, non è cosa che accade tutti i giorni, trovare buoni agganci a Londra è difficile al contrario di quello che tutti credono….per quanto ri guarda gli effetti speciali, Venite al concerto e lo scoprirete…
Ma c’è una cosa che ci sta particolarmente a cuore e che vorremmo anticipare: questo concerto lo dedicheremo a Federica, una nostra cara amica, oltre che fan,  scomparsa in un incidente staradale nelle strade di Londra lo scorso Febbraio! Come molti giovani Italiani in cerca di un futuro migliore, si era trasferita da un anno ormai nella capitale inglese per coronare il suo sogno di lavorare nella moda e in pochi attimi questo sogno è svanito. Link

Tweet: Siamo molto contenti di suonare in uno dei tempi della musica Londinese, ..è difficile trovare buoni agganci a #Londra #Sultan Bather

sultan-bathery-usa-garage-band-Vicenza4 – Che cosa pensate dei gruppi che si riempiono la bocca con parole come psychedelic, garage & rock ‘n roll per poi rivelarsi il solito poppettino dalla poca sostanza?
Purtroppo questi termini vanno di gran moda ultimamente e molte band e realtà (come festival o locali) abusano di questo termine … Ma si riescono a smascherare molto bene , sopratutto quando vedi una band che tiene un delay attivo per tutto il concerto…questo non vuol dire fare psychedelic. Noi facciamo il nostro, degli altri ci importa fino ad un certo punto.

5- Cosa significa per un gruppo di Vicenza, dove la musica rimane un passatempo ed un “fare l’atmosfera” essere con un’etichetta americana?
Siamo molto contenti di aver trovato la Slovenly Recordings, ci ha dato modo di viaggiare molto e uscire dalla nostra piccola  e talvolta noiosa a città …dove, proprio in questi giorni, quello che conta di più Sembra il fatto di sedersi in un tavolino in piazza e e far finta che ti interessi il Jazz

6- Avete tutti suonato con altri gruppi in passato, che cosa sperate sia diverso questa volta?
Avevamo iniziato a suonare assieme senza farci troppe aspettative e senza pretese… E invece eccoci arrivati ad incidere un Ep e un disco su Slovenly (e in estate ci sarà l uscita di un nuovo singolo sempre per Slovenly) più altri 7″ per varie etichette, due tour americani, uno europeo e uno spagnolo, suonando anche in molti noti festival, Primavera sound in primis.
Possiamo già dire che rispetto le altre passate esperienze c’è stata una svolta. Speriamo di continuare così, poi la vita si sa, é imprevedibile!

 

Tweet: Possiamo già dire che rispetto le altre passate esperienze c'è stata una svolta. Speriamo di continuare così,poi la vita, é imprevedibile!

 

Sultan Bathery on Facebook
Sultan Bathery on Bandcamp

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *