Personal Relations inaugura a L’Aia sabato 25 febbraio 2017

Browse By

Personal Relations inaugurazione a L’Aia

Dopo Londra, le opere dei 43 artisti vicentini saranno esposte a l’Aia fino a fine marzo

Personal Relations, la mostra itinerante internazionale che vede partecipanti 150 artisti internazionali organizzata da Questa Non É Arte e da altri gruppi e gallerie internazionali arriva a l’Aia dove inaugurerà sabato 25 febbraio 2017 alla galleria Pulchri Studio con una presentazione a cura di Marieta Reijerkerk, presidente del gruppo di artisti olandese e della galleria ospitante.
Sarà poi la volta di Vicenza dove Personal Relations sarà allestita alla Galleria Spazio Mirror a partire dal 29 aprile 2017. 

La mostra, che comprende quindi un totale di più di 150 ritratti in miniatura dalle dimensioni 10x15cm appartenenti a qualsiasi tecnica artistica, sarà aperta dal 25 febbraio al 29 marzo 2017. Dopo il successo di Londra, le aspettative di vendita sono elevate, dal momento che sono state ben 6 le opere vendute durante la settimana di apertura londinese.

Il risultato finale del progetto Personal Relations, la cui presentazione a Vicenza è stata fatta lo scorso settembre all’Osteria La Beccaccia di Arcugnano con un evento intitolato “Personal Relations, ritratti in miniatura tra musica e danza”, consiste in una mostra internazionale itinerante, dove l’arte vuole rappresentare un simbolo che consente uno scambio di culture ed esperienze tra Paesi diversi.

La scelta dei ritratti in miniatura nasce dalla storia di questo tipo di opere.
Nati in epoca romana e greca, i ritratti in miniatura trovano nel medioevo i vertici assoluti di preziosità e di eleganza, grazie ai monasteri e alla molteplicità dei regni dei monarchi europei, che utilizzavano queste opere come dono politico a un re o un ambasciatore.

Ma non ci sono solo ragione storiche: le miniature presentano infatti una misura identificabile con lo schermo degli smartphone, diventati spazio naturale dei ritratti del 21mo secolo, in una ricerca di continuità storica tra il medioevo e il quotidiano.

Personal Relations ha quindi l’obiettivo di rafforzare le connessioni internazionali dal punto di vista artistico, ricreando lo stesso approccio per cui nel rinascimento venivano scambiate le miniature tra le diverse corti europee. Il progetto non vuole rappresentare solo la somma dei lavori dei singoli, ma ha lo scopo di creare un unico insieme che sviluppa diversi punti di vista grazie ai contributi degli artisti.

Gli artisti sono stati invitati a rispondere alla storia dei ritratti in miniatura, nel tentativo di catturare l’identità del soggetto e di creare un dialogo unico con il visitatore utilizzando qualsiasi tecnica e supporto.

Gli artisti vicentini partecipanti sono:

Elvezia Allari | Sara Anna Allori | Gianluca Antonello | Paola Baggio | Roberta Belfontali | Veronica Bergamo (AcrylicLover) | Simone Berno | Maurizio Camposeo | Carlotta Castelletti | Ester Chilese | Antonella Concato e Andrea Zampese | Amanda de Leo (Francesca Bernardi) | Veronica Mariani e Chiara Diluviani DUM | Remigio Fabris | Alberto Graziani | Valerio Guadagno | Laura Guerra | Marco La Scala | Mauro Liotto | Alice Maddalena | Pierpaolo Menegazzo | Veronica Merlo | Ngoc Phuong Ong | Daniela Perissinotto | Luca Peroni | Rita Pierangelo | Fabio Pigato  | Elisa Pillon | Tommaso Pitton | Andrea Poletto | Davide Riganelli | Olga Rosa | Fredrick Frè Rossi | Pietro Scarso | Jessica Tibaldo | Giovanni Torresan | Antonia Trevisan | Giorgia Zampese | Elisabetta Zanetti | Stefano Zattera

Gli altri artisti italiani partecipanti sono:

Marida Augusto | Beatrice Catanzaro | Alessio Ciani | Antonella Ferrari | Silvia Forese | Sandra Mariotti | Guido Mencari | Alessandro Minoggi | Oscar Tornincasa | Desdemona Varon | Farja Mroz | Max Hirzel

L’inaugurazione della mostra Personal Relations si terrà a L’Aia alla galleria Pulchri Studio sabato 25 febbraio alle ore 17. Ingresso libero.

Pulchri Studio, Lange Voorhout 15, 2514 EA The Hague, The Netherlands

Tutte le informazioni su Personal Relations sono disponibili su: www.questanonearte.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *